Vari tipi di luci

Accenno qui di seguito alcuni passaggi del  libro che vi consiglio di leggere: L’Illuminazione nella fotografia digitale” di Michael Freeman – Logos –
La mia intenzione non è insegnare, in quanto sto imparando anch’io, ma al massimo voler schematizzare per me delle informazioni imparate e condividere con voi quanto appreso, sta poi a voi approfondire al meglio.

Qui di seguito elenco alcuni tipi di luce utilizzati piu’ frequentemente :

– ILLUMINATORE ANULARE: ha il flash circolare, circonda l’obiettivo, l’illuminazione è priva di ombre, viene usato spesso nella fotografia di moda.
– STRIPLIGHT: lampada fluorescente, è dotata di tubi flash lunghi, dritti e alti circa 1 metro; sono ideali per illuminare gli sfondi perchè producono una luce molto uniforme in tutta la loro lunghezza, e viene usata anche per illuminare le figure erette.
DAYLIGHT:  (HMI) è un’ illuminazione che fornisce una luce avente temperatura di colore di circa 5600 Kelvin.
LUCE A BULBO NUDO: crea un’ombra ben definita
WINDOW LIGHT O SOFTBOX:  fornisce una luce diffusa
LIGHTBANK : è un bank che garantisce un’illuminazione dall’alto.
I prossimi articoli in fase di pubblicazione sono:

– Posizioni di illuminazione: LUCE PRINCIPALE

– La luce per il ritratto , in base al punto di vista estetico e dei piani

 – Luce diffusa – Riflettori e Diffusori

– Luce contrastata, laterale, bordo

– Una sintesi di Lightroom –

Mi piacerebbe un confronto con voi su questi temi, pertanto se avete delle correzioni da farmi o suggerimenti da fare a chi legge , lascio la possibilità di commentare.