E’ imperativo rinnovarsi

E’ imperativo rinnovarsi

Leggendo l’articolo di Mauro Fabbri pubblicato sul mensile Fotonews di maggio , ho estrapolato dei passaggi , frammenti che possono essere utili per tutti noi e per tutte le professioni.

Essere pronti ai cambiamenti, anche repentini, e’ diventata una necessita’. Avere nuove idee e soprattutto avere la capacita’ di renderle concrete ed efficaci in termini di business sono gli unici modi per affrontare le sfide del presente e le incognite del futuro. Sempre piu’ spesso ci si deve strategicamente rinnovare utilizzando tutto il nostro talento e creativita’ senza scoraggiarsi : si, non e’ facile e qualche momento di dubbio e’ concesso. Fortunatamente la creativita’ e’ un’abilita’ che puo’ essere ricercata e coltivata.
A volte bisogna fermarsi. Interrompere tutte le tensioni. Lasciare che le acque si calmino un po’ e la sabbia si depositi cosi da vedere chiaramente la direzione giusta.
Se non iniziamo a inseguire i nostri sogni non sapremo mai che cosa sarebbe potuto accadere se avessimo tentato di realizzarli .
Ricordiamoci sempre che il benessere dipende dalle nostre scelte . Il costante condizionamento al quale siamo sottoposti dai media e dalle interazioni sociali ha generato in tutti noi una crescente paura che ci ha reso piu’ fragili. Dobbiamo impegnarci per sconfiggere i timori, per ritrovare la voglia di credere nel domani e nel miglioramento della societa’ e delle condizioni economiche , oltre al coraggio di investire su strumenti utili a rinvigorire la nostra capacita’ di business senza finire in balia di improvvisati e incompetenti .

20130714-194832.jpg