Trampled Art

1174515_596634333750248_594679063_n

Micaela Zuliani meglio conosciuta come MKZPHOTO.COM sarà l’artista/ fotografa ufficiale dell’evento del 7 febbraio 2014 a Milano del Movimento Trampled Art – Arte Calpestata
La foto storica di gruppo sarà scattata nella nota galleria milanese Deodato Arte Milan

1557489_10202314716103734_1519646718_n

Leggi il COMUNICATO STAMPA 

In occasione della presentazione ufficiale del movimento Trampled Art, la galleria Deodato Arte ospita nel suo spazio espositivo la mostra collettiva degli undici artisti, componenti del movimento.

Undici le opere in mostra, ognuna dedicata alla Trampled Art, movimento nato dalla mente dell’artista Alessandro Giorgetti. Ogni opera è quindi concettualmente legata all’esigenza di autoaffermazione, di presa di posizione, di ribellione nei confronti del sistema artistico contemporaneo.

Dopo mesi di selezione, e di contatti tra gli artisti, Alessandro Giorgetti ha personalmente scelto i suoi compagni di viaggio, invitando loro a creare un’opera che esprimesse al meglio la frustrazione dell’artista in un atto di denuncia verso un sistema che troppo spesso denigra l’artista, il suo lavoro e la sua professionalità.

Trampled Art – Arte calpestata

La critica al sistema dell’arte è un tema che più volte è stato toccato. Dopo che l’artista è uscito dalla sua torre d’avorio e ha rinunciato alla sua “genialità”, l’arte contemporanea ha vissuto momenti di crisi d’identità profonda, una crisi però che spesso ha dato linfa all’arte stessa. In questo momento quindi l’artista cerca ancora il suo ruolo, la sua definizione attraverso l’autoaffermazione di sè stesso, o si affida al sistema? Giorgetti auspica con forza una presa di posizione della sua categoria, rivendicando la necessità di un cambio di rotta da parte di tutti gli addetti al lavoro del mondo dell’arte.

Non solo una provocazione, ma atto di denuncia, la Trampled Art è stata pensata come catalizzatore per un’evoluzione della gestione e promozione degli artisti contemporanei, in modo che essi non siano più una variabile bistrattata da galleristi e critici, ma la parte forte del sistema.

Gli artisti in mostra:

Ciro Palumbo, Giovanni Puntrello, Sabrina Romanò, Luca Fagioli, Marika Pozzi, Ivo Vassallo, Teorema Fornasari, Alessandro Giorgetti, Salvatore Palazzolo, Marcella Arena, Andrea La Casa.