Nessuno tocchi Milano, 20.000 in corteo

Ventimila in marcia a due giorni dagli scontri e dai danneggiamenti dei black block, con tute e spugne per ripulire la città. Pisapia: ‘Mattarella entusiasta della risposta della città’. Vecchioni: ‘Una delle giornate più commoventi della mia vita’.In tute colorate soprattutto bianche e azzurre i milanesi sfilano per le vie del centro accogliendo l’invito del sindaco alla manifestazione ‘Nessuno tocchi Milano’ come risposta agli incidenti del primo maggio. Il corteo, al quale hanno partecipato ventimila cittadini, tantissimi bambini, è partito da piazzale Cadorna e ha imboccato via Carducci, ripercorrendo quindi a ritroso il percorso del black bloc che l’altro giorno hanno devastato la zona. Durante il tragitto, tra gli applausi di molte persone sul marciapiede o affacciate alle finestre, vengono ripulite le scritte dai muri e viene rimesso in ordine quanto lasciato ancora da sistemare. In testa al corteo il sindaco Giuliano Pisapia che termina alla Darsena. 
Sotto il reportage della giornata