Viktoria Modesta “popstar bionica”

La popstar Viktoria Modesta è audace nel aver fatto di una sua menomazione il suo punto forte.
9b4dbfad880f7d832aa6946897acee23241f490200000578-2877998-viktoria_modesta_had_difficulties_in_birth_that_left_her_leg_and-a-4_1418897849255modesta-v6tumblr_kxnbl6enb81qaqjymo1_500viktoria-480x720viktoria-modesta-jambe-bionique1-ktzg-u100277934095k4g-620x349gazzetta-web_articolo

Nata nel 1987 in Lettonia Viktoria da subito si è dovuta confrontare con una malformazione alla gamba sinistra che l’ha costretta ad amputare l’arto quando aveva 20 anni.

Moda e musica sono sempre state le sue grandi passioni per cui decise di diventare nonostante tutto una popstar e invece di nascondere il suo handicap ha ritenuto fosse meglio metterlo in evidenza, amplificarlo, usarlo, renderlo la sua cifra distintiva. Ha avuto ragione lei. Ha iniziato a farsi conoscere nel suo paese come cantante e creando interessanti performance, ma voleva sfondare nel mondo intero e la sua grande occasione le fu data quando le chiesero di partecipare alla cerimonia di chiusura dei Giochi Paralimpici 2012. Fu subito successo.
Da lì venne chiamata per partecipare al seguitissimo programma “Born Risky”, nel quale ha commosso tutti raccontando la sua storia.

Fu poi la volta di “X Factor”” inglese, dove presentò un singolo che lasciò tutti senza fiato e che oggi ha superato le oltre 2,5 milioni di visualizzazioni su YouTube .

Il suo stile ricorda molto quello di Lady Gaga e lei così si definisce su Instagram: “Donna bionica, artista pop e dj”.

GUARDA IL SUO SITO