CALENDARIO BENEFICO BOUDOIR DISABILITY

Il 2016 è stato l’anno di Boudoir Disability, un progetto coraggioso e innovativo nato dalle menti di Micaela Zuliani, titolare e fotografa di Portrait de Femme, e Valentina Tomirotti, giornalista e blogger di Pepitosa blog.

Portrait de Femme, brand attento al mondo delle donne, si batte da sempre per andare oltre gli stereotipi della società che vuole, anzi impone, una donna perfetta con caratteristiche estetiche omologate e spesso irreali. Il brand, oltre a non ricorrere all’uso estetico-invasivo di photoshop, ritrae ogni tipo di donna portatrice ognuna di una propria ed unica bellezza e, fra gli altri, affronta un tema sommerso quale la disabilità e la sensualità taciuta nei soggetti con disabilità.

Nasce così Boudoir Disability, un progetto per mettere al centro l’unicità di donne con disabilità, per abbattere pregiudizi e discriminazioni verso la disabilità, perchè la femminilità è un modo di sentirsi, è un saper essere, che parte da un’accettazione profonda e non da una perfezione superficiale.

Boudoir Disability è stato seguito dai media, giornali, tv, abbiamo partecipato a dibattiti e convegni a livello Nazionale, relativi alla sessualità e disabilità, la condizione della donna con disabilità.
Interventi più importanti : “Il tempo delle donne” alla Triennale di MIlano, Cefpas “Sessualità nella Disabilità” al Museo Diocesiano di Caltanissetta, “Non c’è differenza” Festival a Verona.

Premio al Web Marketing Festival 2016. Partecipazione in tv “Storie Vere” Rai 2.

Per l’ anno 2017 è stato realizzato da Portrait de Femme un CALENDARIO con tutte le donne che hanno partecipato al progetto.
Chi vorrà acquistarlo farà un’opera benefica in quanto ho scelto di devolvere l’intero alla Fondazione Mantovani Castorina Onlus : http://www.fmc-onlus.org

Per acquistare il calendario al costo di 5 € leggi come fare sul sito di Portrait de Femme :

http://www.portraitdefemme.eu/boudoir_disability.html