Sport & Glamour Disability

Dopo il successo della campagna sociale Boudoir Disability firmata Portrait de Femme, Micaela Zuliani stupisce ancora con un nuovo progetto, stavolta rivolto anche agli uomini : Sport & Glamour Disability.

In Boudoir Disability  lo ricordiamo sono state scelte donne con disabilità che hanno accettato di farsi fotografare in pose sensuali indossando capi sexy offerti dal prestigioso marchio di lingerie Christies.
La campagna di sensibilizzazione ha riscosso un notevole interesse andando sui più famosi quotidiani e giornali come Il Fatto Quotidiano, Elle, Vanity Fair, Sette, in televisione Rai2 , vincendo un premio come campagna Web Marketing Festival 2016, partecipando alla manifestazione sessualità e disabilità alla Triennale di Milano oltre a vari convegni e dibattiti nazionali inerenti alla disabilità.
La sfida stavolta è quella di ampliare il progetto non solo agli uomini come detto, ma a più tipologie di disabilità: sensoriale uditiva, visiva, sclerosi multipla o mostrando le differenti protesi che vengono utilizzate a seconda dell’infortunio.
Per la campagna di sensibilizzazione si sono scelti giovani, sportivi e persone comuni disposti a mostrare la propria disabilità con naturalezza e a parlarci della loro esperienza al fine di abbattere le discriminazioni.

sport & glamour disability

(continua)