Come Instagram gestisce i diritti fotografici

Gli utenti Instragram parlano spesso del copyright sulle immagini e, di frequente, è per contestare persone che hanno abusato dei diritti altrui, rubato o pubblicato illegalmente qualcosa, o che hanno dato credito all’autore errato.

Abbiamo analizzato come i diritti d’autore sulle foto funzionano su Instagram e come pubblicare immagini senza rischi di rimozione o azioni legali.

Copyright fotografico

Ogni foto è contemporaneamente soggetta a due tipologie di diritti: diritti d’autore e proprietà intellettuale. Dal punto di vista della legislazione internazionale non c’è differenza tra una foto occasionale su Instagram e il lavoro di un famoso fotografo. Dal momento in cui la foto esiste, è soggetta a diritti d’autore e proprietà intellettuale.

Diritto d’autore

Appartiene all’autore, non può essere venduto, trasferito, concesso o sottratto.
Il diritto d’autore appartiene all’autore per sempre.

Per provare la proprietà del diritto d’autore è necessario mostrare i video o la foto originale effettuati con una telecamera o un telefono (l’immagine originale contiene informazioni speciali che è quasi impossibile contraffare).

Proprietà intellettuale
Prende atto quando l’autore vende l’immagine. Formalmente ne detiene ancora l’autorità, ma non ha diritto di esporla. Il nuovo proprietario può usare la foto a sua discrezione e l’autore non può impedirlo. La proprietà intellettuale hanno una validità temporale limitata e può essere rimossa dalla corte.
Per provare il possesso della proprietà intellettuale è necessario possedere la documentazione dimostrante l’acquisto dell’immagine o il contratto del servizio fotografico.

Guardiamo come questi diritti funzionano su Instagram

Bene. Hai visto una bella immagine di un mazzo di fiori provenienti dal tuo negozio e chiesto all’autore il permesso di postarla sul tuo Instagram. L’autore ti ha dato il permesso e tu hai citato il suo profilo quando hai postato.

Male. Hai trovato un’immagine casuale di un gatto su internet e l’hai pubblicata insieme a del testo pubblicitario. Come risultato, hai violato sia il diritto d’autore che la proprietà intellettuale. L’autore può contestare e la foto essere rimossa.

Dubbioso. Nel tuo negozio di fiori lavora una dipendente che fa foto ai mazzi e li posta su Instagram. Lei abbandona l’azienda e richiede che tu la citi e paghi per le foto. Puoi provare la tua proprietà intellettuale in quanto fare le foto era parte del suo lavoro, ma i diritti d’autore le appartengono e devono essere rispettati. Dovresti indicare il suo nome nella descrizione di ogni immagine.

P_20170624_170327
IMMAGINI DI PERSONE

Le immagini ritraenti persone sono ancora più problematiche, in quanto trattate come dati personali. Ci sono differenti attitudini verso tali foto nelle differenti nazioni, ma in generale è necessario ottenere il permesso della foto per pubblicarle. Se le posti senza tale permesso, la persona può contestarle al supporto Instagram e ottenere la rimozione.

Le immagini di persone effettuate in luoghi pubblici non sono soggette a questa immagini: se fotografi una persona per strada o ad un concerto, la foto ti appartiene.

Bene. Stai producendo delle immagini per un catalogo fotografico di Instagram. Chiedi ai modelli il loro permesso scritto a consentire ad essere fotografati. Tutto va bene, puoi usare quelle foto liberamente.

Male. Hai fatto foto a persone nel tuo salone e le hai postate su Instagram. Qualcuno non è soddisfatto e se ne lamenta. Di conseguenza, le foto vengono rimosse.

Dubbioso. Un utente ti fa una foto e la pubblica in un post offensivo su Instagram. Fai un repost, dopodiché l’utente fa una contestazione e l’immagine viene rimossa. Nonostante ti abbia offeso, hai illegalmente usato l’immagine e violato i diritti d’autore. Non confondere insulti e copyright fotografico.

 

Unknown

Per riassumere, ecco come caricare immagini senza violare alcun diritto:

  1. Cerca di postare solo immagini fatte da te. In questo modo avrai sia diritti d’autore che proprietà intellettuale.
  2. Se usi le immagini di qualcun altro, concorda la pubblicazione con l’autore (chiedi il permesso o firma un contratto col fotografo). In questo modo otterrai la proprietà intellettuale e rispetterai il diritto d’autore citando il fotografo.
  3. Le immagini di persone sono dati personali. Puoi postare tali foto solo se hai il loro permesso. Luoghi pubblici ed eventi non sono soggetti a questa regola (ad esempio, strade).

 

Fonte : https://onlypult.com/it/blog/come-instagram-gestisce-i-diritti-fotografici