Centrati

Un anno fa ho visto un’intervista di Paola Turci, in occasione della sua partecipazione al Festival di SanRemo che mi ha fatto molto riflettere, parlava di essere pronta , di essere per la prima volta in vita sua centrata in ciò che faceva e nel suo essere persona, donna.
Essere centrati in se stessi, un’espressione illuminante per me che rende perfettamente la condizione di benessere, di consapevolezza, di equilibrio che una persona può ambire ed arrivare nella sua vita.
Non è solo raggiungere un equilibrio, non è essere semplicemente sereni o felici, ma assume un valore pieno e duraturo nella propria dimensione di individuo.
E’ aver capito chi sei, dove vuoi andare, che vita vuoi scegliere e portare avanti e per questo ci vuole molta consapevolezza e un arduo, continuo, sincero lavoro introspettivo.
Siamo le persone che vorremmo essere? O indossiamo maschere per assecondare gli altri ?
Conduciamo la vita o le vite che vorremmo o ne viviamo una che ci siamo ritrovati senza sceglierla?
Centrati è vedere con lucidità noi e il mondo circostante, con onestà, autenticità, ma anche tolleranza e accettazione.
Per quanto mi riguarda ho iniziato a sentirmi più centrata in ciò che sono e nella vita che voglio, la fotografia sicuramente è stata determinante, ma credo sia stata il mezzo, l’occasione che ho trovato per primo e che ho afferrato con tutta me stessa. Ci sto lavorando, so che il percorso è ancora lungo, ma la sensazione non nego è liberatoria e molto soddisfacente.
segue