Esposimetro analogico

Esposimetro analogico Lunasix 3 (Gossen)

Come ho scritto nel precedente articolo, la mia fotocamera ha l’esposimetro che non funziona, per cui non potevo ogni volta portarmi la fotocamera digitale per fare le prove per le impostazioni, cosi ho deciso di acquistare un esposimetro esterno e a detta di molti quello più affidabile sembra essere il Lunasix 3 della Gossen.

Lo si trova usato al costo di € 60 – € 120 online o nei negozi che vendono apparecchiatura fotografica.

Io l’ho pagato € 60 su ebay in perfette condizioni.
Quando lo acquistate attenzione ad un elemento importante che incide sulla misurazione: le batterie da inserire.
Dato che le batterie che si usavano una volta non ci sono più per via del mercurio (tossico), consigliano di inserire le batterie PX 625 oppure 675 – PR44 es della Ansmann; ottime ed economiche quelle per apparecchi per l’udito.

Le PX625 sono piu grandi, se optate per le 675 che sono più piccole dovete inserire un pezzetto di cartoncino all’interno del vano batterie.

Per verificare che le batterie siano quelle giuste trovate sul retro il pulsante con la scritta sopra Batt. Contr, se spostate la ghiera verso destra noterete che la lancetta dell’esposimetro si posiziona all’interno del rettangolino rosso, se avviene questo la misurazione è corretta e le pile sono giuste.
Per scrupolo ho provato entrambe, tuttavia le batterie più grosse PX625 mi hanno dato una misurazione più precisa.

Iniziamo quindi a misurare l’esposizione: ci sono due misurazioni, quella riflettente e quella incidente, io parlerò solo di quella INCIDENTE (la pallina bianca rimane al centro) che per ora mi è sembrata più affidabile anche confrontandola con la fotocamera digitale.


Istruzioni per usare l’esposimetro analogico
:

nella ghiera centrale a destra c’è la scritta ASA (sensibilità della pellicola) lì impostiamo il numero di asa del rullino preso, in questo caso metterò su 400 (ilford ph5plus).
Prendo il mio esposimetro esterno e punto dal soggetto verso l’obiettivo. Si misura così quanta luce arriva sul soggetto, cioè la sua vera illuminazione, e non quanta ne riflette.
Per approfondire la differenza tra luce incidente e riflettente vi riporto al sito di Nadir .
In alto ho dei numeri e a destra ho due pallini uno tutto nero (poca luce) e uno bianco (tanta luce).
Se siamo in una condizione di buona luce premiamo verso l’alto il pulsante grigio posizionato a lato dell’esposimetro e vedremo che la lancetta si sposta, aspettiamo 15” e poi lasciamo il dito cosi da vedere dove si ferma la lancetta. [In caso di scarsa luce invece premiamo verso il basso il pulsante grigio posizionato a lato dell’esposimetro.]

Una volta che la nostra lancetta si è fermata all’interno della riga gialla, guardiamo il numero corrispondente, nel mio caso 15.
Ora sempre nella ghiera rotonda centrale, in basso ci sono dei numeri e un cerchietto verde, uno rosso e un triangolo giallo, ecco mettiamo lo stesso numero sul triangolo giallo, in questo caso 15.

Riportando il medesimo numero sia in alto che nel triangolo giallo, si creano le coppie tra tempo e diaframma, sceglietene una in base alle vostre esigenze.

Ad esempio tra la coppia di tempo e diaframma 2000 e F/1,4 oppure 500 e F/2,8 oppure 125 e F/5,6 oppure ’15 e F/16 sceglierò il diaframma a seconda di ciò che voglio ottenere e di conseguenza il tempo, quindi imposto la mia fotocamera con questi parametri.
Su 30 test con l’esposimetro analogico , 27 misurazioni erano corrette confrontandole con la fotocamera digitale, sicuramente una volta diventata esperta le misurazioni saranno tutte corrette.

Leggi anche Fotografare in analogico-inizio

One thought on “Esposimetro analogico

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...