All posts filed under: progetti sociali

EMILIANO MALAGOLI per il progetto S&G Disability

Emiliano Malagoli motociclista, fondatore del motociclismo paralimpico, pilota dell’Althea Racing, presidente della Onlus Di.Di. Diversamente Disabili, testimonial protesi Ottobock è tra i protagonisti del progetto Sport & Glamour Disability. “Nella mia vita posso festeggiare due compleanni, il primo lo abbiamo tutti, è quello di nascita. Il secondo, forse il più importante, è il giorno del mio incidente, il 30/07/2011: giorno della mia rinascita. Proprio così, posso dire tranquillamente che il giorno del mio incidente è stato l’inizio della mia seconda vita.. molto più bella di quella precedente. Ero una persona molto egoista, guardavo prevalentemente ai beni materiali e mi nascondevo dietro agli alibi per non assumermi le mie responsabilità. Doversi rimettere completamente in gioco è stato il modo per recuperare completamente me stesso. Nei 7 mesi di convalescenza non ho perso tempo a compatirmi e vedere i cambiamenti subiti dal mio corpo ma a pensare a tutte le cose che potevo ancora fare e soprattutto in che modo. Sono partito dalle basi: iniziare a fare il padre con le mie due figlie, cosa che erroneamente …

Corso di Fotografia all’APL

Dal 14 giugno per 4 mercoledì farò dei corsi di Fotografia all’APL Associazione Parablegici della Lombardia, presso il CTO U.O. Mielolesi, in Via Bignami  a Milano. Un modo questo sia per offrire un’ora spensierata a chi sta facendo riabilitazione nel reparto, sia per entrare io più in confidenza con le persone stesse e comprendere meglio le loro problematiche. Nella 1° lezione si è parlato di ottiche, lunghezze focali, generi fotografici, il ritratto e l’uso di photoshop. Nella 2° lezione ho spiegato che la fotografia si nutre di curiosità, entusiasmo, capacità di osservazione e che se siamo impossibilitati ad andare in posti oggettivamente meravigliosi , non significa che non possiamo fare belle foto con semplici oggetti recuperati da noi o da altri , come ad esempio fiori, sassi, conchiglie, libri e oggetti vari e queste foto si possono fare con una reflex, una macchina compatta o con il cellulare.

Dog4Life Riabilitazione con la Pet Therapy

Ogni lunedi  da 12 anni in Unità Spinale all’Ospedale Niguarda di Milano l’associazione Dog4Life si occupa di riabilitazione utilizzando la Pet Therapy.  Parlando con gli operatori ho scoperto che la disabilità al 90% è causata da traumi (70% lesioni midollari), malattie vascolari, interventi andati male, patologie oncologiche e che quindi solo il 10% è dovuta a malattie pre-natali. Inoltre rispetto al passato grazie al miglioramento della medicina e all’avvento dell’airbag c’è una netta diminuzione delle morti con un conseguente aumento di persone che sopravvivono ma che hanno lesioni midollari. Il 95% è integro cerebralmente. “Una giornata come tante, un attimo di distrazione, uno schianto e poi il buio. Riapro gli occhi, ma fatico a mettere a fuoco, la luce e’ accecante, individui con camici bianchi mi girano intorno. Chiamo, ma non esce la voce ho un tubo in gola, faccio un cenno con la mano ma il mio braccio non si muove… le gambe, non sento le mie gambe!!! Vedo i dottori parlare con i miei cari, hanno gli occhi rossi… Ho paura Sono in …

Sport & Glamour Disability

Dopo il successo della campagna sociale Boudoir Disability firmata Portrait de Femme, Micaela Zuliani stupisce ancora con un nuovo progetto, stavolta rivolto anche agli uomini : Sport & Glamour Disability. In Boudoir Disability  lo ricordiamo sono state scelte donne con disabilità che hanno accettato di farsi fotografare in pose sensuali indossando capi sexy offerti dal prestigioso marchio di lingerie Christies. La campagna di sensibilizzazione ha riscosso un notevole interesse andando sui più famosi quotidiani e giornali come Il Fatto Quotidiano, Elle, Vanity Fair, Sette, in televisione Rai2 , vincendo un premio come campagna Web Marketing Festival 2016, partecipando alla manifestazione sessualità e disabilità alla Triennale di Milano oltre a vari convegni e dibattiti nazionali inerenti alla disabilità. La sfida stavolta è quella di ampliare il progetto non solo agli uomini come detto, ma a più tipologie di disabilità: sensoriale uditiva, visiva, sclerosi multipla o mostrando le differenti protesi che vengono utilizzate a seconda dell’infortunio. Per la campagna di sensibilizzazione si sono scelti giovani, sportivi e persone comuni disposti a mostrare la propria disabilità con naturalezza …

Dietro a una porta un segreto.

Video accessibile alle persone cieche e sorde. L’Autolesionismo è un fenomeno molto diffuso tra i giovani e anche tenuto nascosto dagli organi d’informazione. Ho cercato di raccontarlo sia dalla parte di chi ne soffre, i ragazzi, sia da chi sta vicino alle vittime, i genitori che non sanno come comportarsi. Il video realizzato è accessibile anche alle persone sorde e chieche. Stiamo raccogliendo testimonianze anonime di chi soffre di disturbi alimentari e di autolesionismo per poterli raccontare in un libro di prossima pubblicazione. Se sei disponibile a partecipare in forma anonima scrivi a mail: mkzphotocom@gmail.com oggetto libro testimonianze e ti invieremo l’intervista che abbiamo preparato a cui rispondere. Se non riesci a vedere il video clicca qua >

REGALI DI NATALE SOLIDALI

 REGALI DI NATALE SOLIDALI : IL BOUDOIR FA BENE 1) acquista il calendario benefico Boudoir Disability : l’arma migliore per abbattere le barriere è la bellezza, l’unicità, il sorriso, l’armonia. Contributo libero minimo di 5 euro, tutto il ricavato andrà in beneficienza alla Fondazione Mantovani Castorina Onlus http://www.portraitdefemme.eu/boudoir_disability.html senza scadenza  2) acquista il libro “Fotografia Boudoir ” di Micaela Zuliani (solo versione pdf al prezzo esclusivo di 10 € (prezzo normale in pdf € 15) entro il 24/12/2016 per acquistare inviare una mail a info@portraitdefemme.it con oggetto: calendaio benefico o libro tutto il ricavato andrà in beneficienza alla Fondazione Mantovani Castorina Onlus