L’OMBRA mostra sociale a cielo aperto

“ L’OMBRA” è una mostra a “cielo aperto” dei progetti sociali realizzati in questi anni dalla fotografa Micaela Zuliani, che hanno come fine quello di informare e far conoscere tematiche molto diffuse nella realtà ma che ancora oggi fanno fatica ad essere affrontate.
Il titolo rappresenta sia l’Ombra all’interno di noi stessi, che all’interno della nostra società: l’Ombra collettiva piena di stereotipi crea intolleranze che si manifestano con l’emarginazione sociale, il razzismo, le discriminazioni, l’omofobia, il bullismo.

L’Ombra è ciò che detestiamo degli altri o della nostra personalità, vivere l’Ombra significa eliminare la scissione del Sè, accettare il dualismo che per natura è parte di noi. E’ lo stesso Jung, padre della psicologia, ad affermare che in ogni essere umano coabitano gli opposti: luce ed ombra, maschile e femminile, conscio ed inconscio.

“E’ nella scissione del Sè che si annida e si nutre l’Ombra. Più non viene ascoltata e più prende forza. La forza può essere distruttiva o costruttiva a seconda di quanto l’Ombra vive nell’oscurità o nella luce.

La scelta della mostra a “cielo aperto” è simbolica: togliere l’Ombra dal buio dell’informazione e dagli luce, ascolto, visione pubblica.
I temi trattati sono : i disturbi alimentari, l’autolesionismo, l’alcolismo, la disabilità, il cancro, il femminicidio, l’omofobia, il razzismo, la cecità, l’alzheimer.

Proiettare le Ombre significa generare conflitti non vissuti dentro di sé o anche nella comunità, è l’incapacità di gestire un pensiero, di cogliere le sfumature di un problema e genera la rigidità del pensiero “bianco-nero”.
L’Ombra ha in sé un grosso potenziale energetico, un ampliamento della consapevolezza, della coscienza, della solidificazione della propria personalità, ma anche un maggior livello di tolleranza verso l’altro. Senza l’Ombra l’uomo è piatto, la cosiddetta “brava persona”, ma non ha forza, né coscienza di se stesso.
Le persone che sono più consapevoli di questa loro zona inconscia, sono capaci di produrre luce attraverso la loro Ombra.Rendere più umana la propria Ombra dovrebbe essere il compito di ognuno di noi.

Prevista per l’anno 2018.